Sul versante moravo dei Carpazi Bianchi, la catena montuosa estesa fra Repubblica Ceca e Slovacchia, c’erano delle donne conosciute come le dee di Žítková*. 

Leggi tutto